Carmelina Fusca

Carmelina Fusca nasce a Spezzano Albanese, in provincia di Cosenza il 18/6/47. Parla l’italiano e l’albanese antico portato sulle coste calabresi ormai otto secoli fa.

Ha l’abilitazione magistrale, inseguita con tutta la sua forza giovanile contro i pregiudizi di chi non voleva che una donna studiasse, o le difficoltà di chi non poteva pagare una retta. In prima media ha scritto un tema.

Ha vinto un concorso cui aveva partecipato mezza regione e questo le ha permesso di continuare studiare. Era la prima volta che qualcuno leggeva qualcosa scritto da lei.

Poi ha avuto quattro figli, ha fatto la mamma a tempo pieno e ha diretto insieme al marito l’azienda agricola di loro proprietà. Su una collina, di fronte al Dolcedorme e al mare Ionio che azzurro bagna la costa, ha trascorso la vita a produrre un olio speciale. Undici anni fa, le è stato diagnosticato il Parkinson.

Da allora i farmaci hanno cambiato la sua giornata e anche il suo aspetto, ma i suoi figli non la lasciano sola. Vive con loro quasi tutto l’anno viaggiando tra Piacenza, Roma e la Calabria.

Lotta con la malattia e i ricordi e adesso, per la seconda volta, qualcuno leggerà ciò che ha scritto.

Elenco libri