Mario Brunetti

Mario Brunetti è nato a Plataci, comunità arbëreshe dell’Alta Calabria Jonica.

Vive a Cosenza. Giornalista professionista. Meridionalista di ispirazione gramsciana. Cura la “Collana dell’Istituto Mezzogiorno-Mediterraneo”. Uomo politico della Sinistra Italiana, ha rappresentato il filone critico, libertario e di classe a sinistra del socialismo scientifico, tendente al comunismo ma non discendente da alcun altre esperienze conosciute.

Membro del Comitato Centrale del PSI, prima dell’avventura collaborazionista di Pietro Nenni con la D.C. nel primo centrosinistra. Dalla costituzione del PSIUP e, via via sino a Rifondazione Comunista, è stato tra i fondatori e dirigente nazionale del partito.

È stato Deputato della Repubblica e Segretario della Delegazione Italiana del Consiglio di Europa, con incarichi impegnativi, quale l’Unione interparlamentare, Membro della Commissione bicamerale Antimafia e Presidente della Commissione per i diritti umani del Parlamento italiano.

Ha coordinato una ricerca sulle origini calabro-albanesi della famiglia di Antonio Gramsci (Plataci), documentando la provenienza dal comune italo-albanese dell’Alta Calabria.

Nell’ondata migratoria della metà del XV secolo la famiglia approdava sulle coste calabresi, partendo dal circondario di Gramsh, allora appartenente all’Epiro del nord. Da questa ricerca è scaturita la istituzione degli “Itinerari Gramsciani” a Plataci che annualmente danno vita ad un Convegno tematico a livello internazionale.

Elenco libri