Dio scende all’inferno

Sofferenza e salvezza nelle carceri dell’Albania comunista

Dio scende all’inferno
di Marçel Hila

Un romanzo che celebra l’eroismo dei sacerdoti cattolici internati nelle carceri dell’efferato regime comunista albanese di Enver Hoxha.

Acquista ora!

Presentazione del libro

Ambientato nel terribile carcere di Burrel durante l’efferato regime comunista di Enver Hoxha (dittatore dell’Albania per 40 anni, dal 1944 al 1985) e ispirato a fatti realmente accaduti, Dio scende all’inferno ricostruisce le sofferenze e le torture patite da un gruppo di detenuti politici (dissenzienti, ex politici, oppositori del regime, intellettuali, contadini) e in particolare da uno di loro, un vecchio montanaro arrestato dietro denuncia del proprio stesso figlio.

In un ambiente infernale e di fronte all’abiezione morale dei funzionari di regime, che non risparmiano violenze e umiliazioni per negare ai detenuti la dignità di uomini, brilla il faro della Fede rappresentato dalla resistenza dei sacerdoti cattolici e dal grande esempio che diedero al servizio della Verità, facendosi esempio per i fratelli sofferenti portando sempre parole di speranza e perdono.

Un romanzo autenticamente cattolico, che ricostruisce una terribile pagina di storia del Novecento e che, allo stesso tempo, mostra come Cristo non faccia mancare il suo appoggio durante la prova e la persecuzione.

Dettagli

Autore: Marçel Hila
Generi: Narrativa, Religione
Editore: Fede & Cultura
Anno di pubblicazione: 2014
ASIN: 8864092315
ISBN: 9788864092317

Acquista ora

Acquista da Amazon Kindle
Acquista da Amazon

Anteprima

Libri correlati

Articoli pertinenti

Non ci sono libri disponibili
Pubblicità