Letteratura albanese. Realismo socialista 1945-1990

di Davide Rossi

Letteratura albanese. Realismo socialista 1945-1990
Presentazione di Emilio Sabatino. Introduzione di Maurizio Nocera
Acquista ora!

Presentazione del libro

È questa un’opera unica nel panorama italiano, la sola ad affrontare unitariamente la letteratura albanese del periodo socialista (1945 – 1990), con attenzione per i suoi più rilevanti autori: Dhimitër S. Shuteriqi, Ismail Kadare, Dritëro Agolli.

Nella costruzione di una società fondata sull’eguaglianza, dopo secoli di sfruttamento e sopraffazione, il ruolo assolto dalla letteratura è stato centrale, mentre le donne e gli uomini si emancipavano vivendo una stagione esaltante, segnata dal trionfo sull’analfabetismo, dall’elettrificazione, dalla prima industrializzazione.

La letteratura socialista in generale e quella albanese in particolare sono sicuramente letterature militanti e antifasciste, tuttavia non monotematiche, anzi capaci di abbracciare una vastità di temi che travalicano l’immediata contingenza politica e le necessità ideologiche.

Davide Rossi con straordinario coraggio ha affrontato la sfida di riflettere sulla letteratura socialista albanese, ne è scaturito un libro capace di restituire alla letteratura mondiale pagine di avvincente bellezza e di radicale impegno politico. Presentazione di Emilio Sabatino.

Dettagli

Autore: Davide Rossi
Genere: Saggistica
Editore: Pgreco
Anno di pubblicazione: 2016
ASIN: 8868021722
ISBN: 9788868021726

Acquista ora

Acquista da Amazon

Libri correlati

Non ci sono libri disponibili

Articoli pertinenti

Non ci sono libri disponibili
Pubblicità