Piccolo compendio della grande storia dell’Albania

di Zef Margjinaj

Piccolo compendio della grande storia dell’Albania

Presentazione del libro

La storia dell’Albania che emerge dalla appassionata, quasi accorata, rievocazione di Zef Margjinaj — scritta in collaborazione con Gianpaolo Sabbatini, di Alleanza Cattolica, e prefata da Mauro Ronco (pp. 7-9), della stessa associazione —, si articola in una premessa (p. 11), undici capitoli, una conclusione (pp. 99-100) e un’appendice (pp. 101-103) cui seguono brevi note (p. 105); nel volume sono riprodotte diverse carte geografiche e l’opera è impreziosita da numerose illustrazioni fuori testo.

Il volume narra una storia in forma semplice ed efficace, fornendo molte notizie anche di carattere geografico e culturale, e questa storia è ignota alla stragrande maggioranza delle persone, anche agli studiosi e ai politici anticomunisti, e non è certo sostituibile o facilmente ricostruibile quanto agli ultimi decenni con la cronaca che è costantemente stata resa impossibile dalla ostinata impenetrabilità dell’Albania a qualsiasi sguardo esterno.

L’opera di Zef Margjinaj costituisce uno strumento prezioso nella “battaglia delle idee” in generale contro il socialcomunismo e in particolare contro possibili interpretazioni errate o mistificanti della disgregazione dell’impero comunista in Europa e nei Balcani, come, per esempio, quanto ai recenti e meno recenti avvenimenti del Kossovo albanese (pp. 91-97).

Dettagli

Autore: Zef Margjinaj
Genere: Storia e memoria
Editore: Edizioni Krinon
Anno di pubblicazione: 1990

Libri correlati

Articoli pertinenti

Non ci sono articoli disponibili