Toringrad

Drini, albanese, ex studente di Storia, dopo aver accumulato un discreto gruzzolo nel mondo dello spaccio della cocaina, a 29 anni si stabilisce a Torino dove gestisce un bar molto in voga che ha scelto di chiamare Toringrad

Toringrad
di Darien Levani
Acquista ora!

Presentazione del libro

Drini, albanese, ex studente di Storia, dopo aver accumulato un discreto gruzzolo nel mondo dello spaccio della cocaina, a 29 anni si stabilisce a Torino dove gestisce un bar molto in voga che ha scelto di chiamare Toringrad.

Ma quando il cognato Petrìt viene tradito e arrestato poco prima di Natale, gli affari di famiglia richiedono la sua presenza per portare a termine la consegna di un carico di “dama bianca”. Sarà un viaggio difficile e rischioso, con incursioni nel mondo del sottoproletariato italiano fatto di prostituzione, slot machine, tossicodipendenza, una trasferta che lo condurrà nella Milano del potere marcio.

Ma sarà anche la ricerca del traditore, perché nessun conto può essere lasciato insoluto. I sospetti cadono sull’acquirente, Envèr. Se è stato lui, dovrà pagare con la vita. Eppure la verità non è mai scontata, come Drini avrà modo di scoprire a proprie spese. “Toringrad” è un romanzo ruvido e diretto come il suo protagonista, lucido e freddo imprenditore dello spaccio ma con una morale che lo induce a rimanere fedele a se stesso e al suo destino

Dettagli

Autore: Darien Levani
Genere: Gialli e Thriller
Editore: Edizioni Spartaco
Anno di pubblicazione: 2016
ASIN: 8896350557
ISBN: 9788896350553

Recensioni dei lettori

Denisa Kola
Toringrad. Una vera sorpresa. Un libro da divorare in un sol boccone, che cattura pagina dopo pagina, facendo scoprire le debolezze e l'umanità di due culture - quella albanese e quella italiana - che nel bene e nel male si intrecciano da tanti secoli.
Lorenzo Mazzoni (Il Fatto Quotidiano)
Un romanzo avvincente, che si legge tutto d’un fiato grazie alla ritmicità esplosiva del testo.
Sonila Alushi (Osservatorio Balcani e Caucaso)
“Toringrad” è un giallo appassionante e dall’atmosfera inquietante, uno spaccato di vita criminale allo stesso tempo cruda ed emozionante, quasi commovente. Notevole la descrizione delle origini, del vissuto di Drini, fatto di povertà e coraggio. Nel libro si racconta anche della fame, dei silenzi, della paura, del ferreo comunismo che ha influenzato e continua a condizionare la vita delle generazioni albanesi passate. “Toringrad” è un romanzo che informa, sveglia le coscienze, un libro che travolge, che lascia lividi.
Luca Maciacchini (Occhio Critico)
Nessuno si illuda di intraprendere un percorso di sapore “new age” o di facili soluzioni delle proprie ricerche personali. Tutt’altro è il mondo che ci si prospetta in questo viaggio violento e inquietante in mondi “sotterranei” ma non troppo.

Acquista ora

Acquista da Amazon