Giuseppe Crispi

Giuseppe Crispi (Palazzo Adriano, 30 luglio 1781 – Palazzo Adriano, 10 settembre 1859) è stato un vescovo cattolico e filologo italiano di etnia albanese.

Tra le più importanti figure della comunità albanese di Sicilia (arbëreshe) del XIX secolo, fu sacerdote di rito bizantino, filologo, grecista di fama e albanologo, autore di diversi studi sulla lingua albanese, gli albanesi e la loro origine pelagica-illirica. Rettore del Seminario Italo-Albanese di Palermo, fu vescovo ordinante per i fedeli albanesi di rito orientale dell’isola e Vescovo titolare di Lampsaco.

L’opera principale di Crispi è intitolata Memoria sulla lingua Albanese, pubblicata nel 1831 a Palermo. Tale opera costituisce la prima monografia sulla lingua albanese. Riprendendo le tesi di Conrad Malte-Brun, secondo Crispi l’Albanese era strettamente imparentato con le lingue pelasgiche, macedoni e proto-eolie, ritenendolo pertanto un antenato del Greco, lingua che secondo Crispi avrebbe perso le sue originarie connotazioni. La monografia influenzò le posizioni di altri autori arbëreshë quali Giuseppe Schirò, il quale la utilizzò per redigere la sua opera, datata 1834 Rapporti tra l’Epiro e il Regno delle due Sicilie. Altre opere di Crispi concernono la cultura e la storia della comunità arbëreshe in Sicilia.

Bibliografia

  • Corso di studio teorico e pratico per la lingua greca, 1822
  • Crestomazia, ossia corso di studi teorico e pratico per la lingua greca metodicamente esposto, Palermo, 1847-1852
  • Memoria sull’origine e fondazione di Palazzo Adriano, colonia greco-albanese in Sicilia’, Palermo, 1827
  • Orazioni e frammenti di Lisia siracusano, 1834
  • Joannis Meli siculi poetae celeberrimi selecta carmina, facta e siculis graeca Panormi, 1840
  • Explanatio lapidis inscripti figurisque exornati, Panormi, 1846
  • Frammenti nuovi di Diodoro Siculo ricavati da palinsesti vaticani del cardinale Angelo Mai, tradotti dal testo greco nella italiana favella da Giuseppe Crispi con un preliminare e un discorso, ecc., Palermo, 1847
  • Memorie storiche di alcune costumanze appartenenti alle colonie greco-albanesi di Sicilia, Palermo, 1853
  • Cenni sopra una stazione antica di fatture figuline in Giornale di Scienze Lettere e Arti per la Sicilia (vol. 43)
  • Memoria sulla lingua albanese, 1831

Elenco libri