Maddalena Bassani

Maddalena Bassani (1973), archeologa, è professore associato di Archeologia Classica.

Dal 2004 collabora con varie Istituzioni nazionali e internazionali e si occupa della Laguna di Venezia dall’antichità all’età moderna grazie allo studio di contesti e di manufatti archeologici e alla documentazione manoscritta e cartografica.

Ha partecipato a diversi progetti di ricerca di archeologia romana dedicati all’edilizia residenziale, alla religione privata e pubblica, allo sfruttamento della risorsa termominerale (Aquae patavinae; PRIN 2008: Il termalismo in età romana fra conoscenza e valorizzazione). Ha partecipato a campagne di scavo sul territorio nazionale.

Ha preso parte con ruolo di coordinamento a progetti europei per la promozione del patrimonio culturale (rurALLURE-Promotion of rural museums and heritage sites in the vicinity of European pilgrimage routes, Horizon 2020, n. 101004887, 2021-2023; CROSSCULT-Empowering Reuse of Digital Cultural Heritage in Context-aware Crosscuts of European History, Horizon 2020, n. 693150, 2016-2019)

Autore e co-autore di oltre 90 pubblicazioni (monografie e articoli), ha partecipato a numerosi convegni nazionali e internazionali.

È membro di comitati editoriali di collane e riviste:

  • Venetia/Venezia. Quaderni adriatici di storia e archeologia lagunare, L’Erma di Bretschneider, Roma (2013-);
  • La Rivista di Engramma. La tradizione classica nella memoria occidentale (2018-);
  • Hesperìa. Studi sulla grecità d’Occidente, L’Erma di Bretschneider, Roma (2008-2018);
  • Antenor Miscellanea e Quaderni, Padua University, Padova University Press (1997-2021).

Elenco libri