Carnets de voyages en Albanie: (1931-1938)

di Jacqueline Bénézech-Monod-Herzen

Carnets de voyages en Albanie: (1931-1938)

Recentemente sono stati editi dalla Casa editrice “L’Harmattan” di Parigi i “Carnets de voyages en Albanie (1931-1938)” di Jacqueline Bénézech-Monod-Herzen.

Il testo è pubblicato per la prima volta senza alcuna modifica e nel rispetto dell’ortografia originale ed è corredato da numerosissime fotografie di René Benézéch, inedite.

Il volume è il resoconto puntuale e giornaliero del viaggio nel Nord Albania dei due etnografi francesi – dal 16 agosto 1938 al 15 gennaio 1939 – organizzato sotto l’egida del Musée de l’Homme di Parigi, che aveva incaricato René – ottimo fotografo – di studiare i costumi tradizionali indossati dagli albanesi in quel periodo.

Il racconto, redatto giorno per giorno da Jacqueline, e le fotografie uniche di René offrono al lettore un documento prezioso su un paese di grandi tradizioni e poco visitato nel periodo tra le due guerre.

Leggi la nostra recensione

Acquista ora!

Presentazione del libro

Lorsque Jacqueline et René Bénézech partirent en direction de lAlbanie, ils ne se doutaient pas combien ce pays allait marquer leur vie. Après un second voyage organisé avec le Musée de lHomme, René est chargé de détudier les costumes par les Albanais de lépoque. Ce récit extraordinaire offre au public un ensemble documentaire précieux sur un pays aux traditions dune grande richesse.

Dettagli

Autore: Autori stranieri
Genere: Saggistica
Editore: Editions L'Harmattan
Anno di pubblicazione: 2018
ASIN: 2343138923
ISBN: 9782343138923

Acquista ora

Acquista da Amazon

Libri correlati

Pubblicità