La grande rivolta illirica

La guerra dimenticata di Roma nei Balcani 6-9 d.C.

La grande rivolta illirica
di Jason Abdale. Traduzione di Milvia Faccia
Acquista ora!

Presentazione del libro

Nel 9 d.C. tre legioni romane furono schiacciate dal generale tedesco Arminio nella foresta di Teutoburgo.

Questo è un evento ben conosciuto, ma c’è un’altra rivolta, altrettanto impegnativa, che Roma dovette affrontare poco prima e che durò tre anni, dal 6 al 9 d.C.

Questa ribellione scoppiò nei Balcani occidentali (nell’area che grossomodo corrisponde all’attuale Croazia, Bosnia Erzegovina, Slovenia, Montenegro e parte della Serbia e Albania) come naturale conseguenza del grave malcontento che si era creato per la cattiva amministrazione dei governanti, che avevano oppresso la popolazione con tributi troppo gravosi.

Per tre anni quindici legioni combatterono nelle strette vallate e nelle falesie coperte di foresta dei Monti Dinarici in una spietata guerra di logoramento contro un altrettanto spietato e determinato nemico. Questo libro è considerato il primo resoconto fedele di questo conflitto che l’impero romano combatté per mantenere il predominio sulle sue province orientali più vicine e quindi più pericolose.

Nel contempo fornisce un vivido affresco del mondo degli Illiri: pagina dopo pagina impariamo a conoscere la storia e la cultura di questo popolo misterioso, la storia di come Roma arrivò in questa regione pericolosa, e che cosa si trovò ad affrontare l’esercito romano in questi strazianti tre anni nei Balcani.

Al termine della rivolta, l’area dell’Illirico e balcanica fu suddivisa in tre nuove province romane: di Dalmazia, di Pannonia e di Mesia.

Dettagli

Autore: Jason Abdale
Genere: Storia e memoria
Editore: LEG Edizioni
Anno di pubblicazione: 2021
ASIN: 8861026621
ISBN: 9788861026629

Acquista ora

Acquista da Amazon
Acquista da Amazon Kindle

Anteprima