Nasho Jorgaqi

Nasho Jorgaqi, nato a Ballsh (Albania) il 30 ottobre 1931. Autore di racconti e romanzi, biografo, traduttore, sceneggiatore, critico e storico della letteratura, è oggi uno degli scrittori albanesi viventi più noti e letti.

Il successo delle sue opere, alcune delle quali tradotte in diverse lingue, testimonia di una non superficiale traccia e di un intimo incontro con il pubblico dei lettori.

Curatore, inoltre, di alcune antologie pubblicate in Albania.

Tra le sue opere, tradotte e pubblicate in italiano: Qemal Stafa. La vita e l’opera (Edizioni Naim Frashëri, 1973), Lontano e vicino. Viaggio tra gli albanesi d’Italia (Pellegrini Editore, 1991), Il monastero dell’amore (Bleve editore, 2002), L’amore di Mimosa (Il Raggio Verde, 2007), Antologia della letteratura albanese (Pellegrini Editore, 2007)