Valentina Leskaj

Valentina Leskaj, è stata caporedattrice della Rivista Shqiptarja e Re, cofondatrice e Vicepresidente del centro UNESCO per le Donne e la Pace nei Balcani, fondatrice e direttrice dell Centro albanese per la Popolazione e lo Sviluppo (ACPD), membro del Comitato consultivo della Coalizione Internazionale per la lotta all’Antisemitismo (Counter anti-Semitism Movement – CAM) e dell’Istituto albanese di Studi Internazionali (AIIS).

Entrata in politica nel 2002, è stata deputata del Parlamento fino al 2017 ricoprendo anche le cariche di Ministro del Lavoro e delle Questioni Sociali, Vicepresidente del Parlamento, Capogruppo del Partito Socialista, Presidente della Commissione Parlamentare per l’Istruzione e i Media e Presidente della Commissione parlamentare per l’Integrazione Europea. Dal 2003 al 2013 membro nella delegazione parlamentare Albania-Unione Europea quale Capogruppo dei socialisti e in seguito quale Vicepresidente del Comitato di Stabilizzazione e Associazione Albania-UE.

Durante la sua attività internazionale ha diretto la delegazione parlamentare albanese in varie istituzioni e organizzazioni internazionali, in particolare presso il Consiglio d’Europa, è stata, inoltre, Vicepresidente dell’Assemblea parlamentare CdE, Relatrice dell’Assemblea parlamentare CdE per la Moldavia e Vicepresidente del Gruppo di alleanza progressista dei Socialisti, dei Democratici e dei Verdi presso il Consiglio.

Valentina Leskaj appartiene alla categoria degli scrittori albanesi tradotti, ovvero gli scrittori di origine albanese i cui libri sono stati tradotti in italiano. Clicca sul link per consultare l'elenco degli scrittori tradotti. Qui i suoi libri censiti da Albania Letteraria.

Bibliografia

Valentina Leskaj ha pubblicato un libro in italiano.

AA.VV.

AA.VV.

2148

Articoli recenti

Recensioni e frammenti letterari