Italiani d’Albania

Breve storia di una grande rimozione. Italiane e italiani dimenticati nel paese delle aquile

Italiani d’Albania
di William Bonapace

Presentazione del libro

Nei primi anni ’90, dopo il crollo del regime di Enver Hoxha, decine di migliaia di profughi provenienti dall’Albania sbarcarono sulle coste pugliesi in cerca di un futuro migliore. Pochi in Italia si accorsero che tra di loro vi erano anche numerosi cittadini italiani abbandonati al di là dell’Adriatico alla fine della Seconda guerra mondiale.

Risucchiati nell’oblio della storia e lasciati al loro destino in un Paese che presto si sarebbe chiuso ermeticamente al mondo, essi erano ciò che restava della sconsiderata politica imperiale mussoliniana e il tragico prodotto della Guerra Fredda.

La loro drammatica vicenda è rimasta sconosciuta per tutto il periodo del regime totalitario e solo negli ultimi anni, grazie all’impegno degli stessi rimpatriati, è potuta venire alla luce in tutta la sua assurdità.

Attraverso la storia del tormentato rapporto tra l’Italia e l’Albania nel corso del XX secolo, il volume intende ricostruire le loro vicende umane, restituendo ai protagonisti la parola, grazie a lunghi e intensi incontri tenutisi in Italia e in Albania.

Dettagli

Autore: William Bonapace
Serie: Gli italiani in Albania
Genere: Storia e memoria
Editore: Città del Sole Edizioni
Anno di pubblicazione: 2015
Pagine: 160
ASIN: 8873518761
ISBN: 9788873518761

Libri correlati

Pubblicità