Lubrina Bramani Editore

La Lubrina Editore nasce dall’iniziativa di un gruppo di lettori, amici di Pierluigi Lubrina, proprio negli anni della “crisi del libro” nella convinzione che gli strumenti di informazione più attuali possano forse sostituire il libro, ma non la lettura e quel sottile, speciale e intimo piacere del leggere tenendo il volume tra le mani.

Nel 1995 la Lubrina Editore acquisisce il nutrito catalogo della Pierluigi Lubrina Editore con l’intenzione di riproporne i titoli più significativi. Dopo un’attenta selezione viene redatto un catalogo generale di 65 titoli che dal 1996 viene distribuito in tutta Italia e nelle università più importanti del mondo, anche grazie a Internet. Dal 1997 nasce una nuova collaborazione con la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea dell’Accademia Carrara di Bergamo le cui pubblicazioni sono raccolte ne “I cataloghi della GAMeC”.

Si rafforzano le precedenti iniziative in particolare per quanto riguarda la collana Quodlibet, realizzata in collaborazione con l’Università di Milano, Istituto di Filosofia Medioevale, e vengono accresciute e arricchite di nuove edizioni la collana Vite e la collana Trompe-l’oeil, quest’ultima già diretta con estrema competenza dal prof. Alberto Castoldi (attuale rettore dell’Università di Bergamo).

Accanto a prime traduzioni di testi della letteratura Otto-Novecento, la Lubrina Editore propone agili volumi che presentano un tema, un problema, un autore decisivi per il nostro tempo, suggerendo itinerari tra diversi saperi ed esperienze culturali, per quei pochi, se paragonati al dato europeo, lettori abituali che vanta l’Italia. Dedichiamo la nostra scommessa a chi ancora resiste e considera il libro un’affascinante avventura felice di parlarne agli amici, in una sorta di piacevole contagio.

In questa sezione trovate due libri (2) da autori albanesi o sull'Albania che sono stati pubblicati da Lubrina Bramani Editore.

Pubblicità