Girasoli d’Oriente

di Imelda Zeqiri

Girasoli d’Oriente

Presentazione del libro

“Il girasole piega a occidente e già precipita il giorno nel suo occhio in rovina” scriveva Salvatore Quasimodo e su questa frase si costruiscono due storie che si intrecciano e vivono parallelamente tra Oriente e Occidente in un caos colorato di umanità e sacralità. Jane ci accompagna per mano nelle profondità dei sentimenti che contaminano la mente di chi è abituato a non vedere limiti dove ci sono diversità, ma custodisce nell’anima i frammenti di bellezza. Possono le tradizioni essere sovvertite dall’impeto delle follie d’amore? Jane e il suo viaggio in Oriente saranno un’analisi delle emozioni da un punto di vista antropologico e filosofico senza presunzione alcuna di dare delle risposte valide universalmente.

La trappola sociale all’interno della quale mi trovavo come un pesce fuor d’acqua mi faceva mal sperare su un cambiamento da centralizzazione dell’uomo a focalizzazione dei bisogni della natura e dello spirito. La marginalizzazione della bellezza insieme alla rinuncia della dimensione tragica dell’essere umano erano il preludio di un tramonto della specie. Il paradigma dell’umanesimo rinascimentale lasciava il testimone al collasso delle idee. L’uomo era ora l’artefice delle sue azioni ed io facevo parte dell’umana onda che attendeva di giungere a riva per infrangersi e svanire. La cultura che mi avvolgeva era quella della comunicazione senza contenuti ed incontrare un uomo o scoprire che una donna sapeva parlare e trasmettere delle emozioni significava abbandonare lo stato di anestesia e di isolamento nel quale mi trovavo.

Dettagli

Autore: Imelda Zeqiri
Genere: Narrativa
Editore: Enigma Edizioni
Anno di pubblicazione: 2020
ASIN: B08R79PVT5
ISBN: 9788899303945

Acquista ora

Acquista da Amazon Kindle

Anteprima

Libri correlati

Articoli pertinenti