Le minoranze orientali a Venezia (1300-1510)

Le minoranze orientali a Venezia (1300-1510)

Presentazione del libro

L’interesse del saggio, pubblicato in traduzione italiana dal manoscritto originale francese, sta nel fatto che la ricerca si fonda in gran parte su una documentazione inedita, tramite la quale l’Autrice ha delineato la storia di un movimento migratorio particolare.

Vale a dire quello che ha toccato i paesi del Sud-Est europeo, i paesi slavi e arabi sul finire del Medioevo in direzione della città lagunare e della sua integrazione in un gruppo sociale veneziano, quello dei Popolani.

La ricerca inizia dai primi anni del XV secolo, quando è segnalata per la prima volta la presenza d’orientali insediatisi a Venezia, e giunge fino al 1509, quando fu effettuato il primo censimento parziale della popolazione veneziana.

Dettagli

Autore: Brunehilde Imhaus
Serie: L'Albania nella storia di Venezia
Genere: Studi culturali e sociali
Editore: Il Veltro Editrice
Anno di pubblicazione: 1997
ASIN: 8885015352
ISBN: 9788885015357