Albania ritrovata

Recuperi di presenze albanesi nella cultura e nell’arte del cinquecento veneto

Albania ritrovata

Shqipëria e rigjetur – zbulim gjurmësh shqiptare në kulturën dhe artin e Venetos në Shek.XVI – Albania ritrovata – recuperi di presenze albanesi nella cultura e nell’arte del cinquecento veneto. Edizione bilingue – di Lucia Nadin.

Presentazione del libro

Il volume è suddiviso in tre capitoli ed una appendice ed è corredato ed arricchito da un ampio e interessante corredo iconografico tratto da originali conservati nell’Archivio di Stato di Venezia, nell’Archivio di Stato di Padova, nella Biblioteca dell’Istituto dell’Arte della Fondazione Giorgio Cini di Venezia, nella Biblioteca del Museo Correr di Venezia e nella Biblioteca Nazionale Marciana di Venezia.

Il libro prosegue una indagine già a suo tempo avviata da Lucia Nadin nel suo volume “Migrazioni e integrazione. Il caso degli Albanesi a Venezia (1479-1552)” (Roma, Bulzoni, 2008), nel quale l’autrice aveva fatto luce sulle caratteristiche della emigrazione albanese nelle terre della Serenissima a partire dal tardo Quattrocento.

Dettagli

Autore:
Serie: Bilingue, Italiano-Albanese
Genere: Saggistica
Editore: Onufri
Titolo in albanese: Shqipëria e rigjetur
Traduzione di:
Anno di pubblicazione: 2012
ISBN: 9789995687861
Recensioni
Franco Tagliarini
Il libro ha in epigrafe: “Alla città di Scutari, perché il recupero di storia è rinnovo di speranze”: una dedica che richiama la partecipazione con cui da anni l’Autrice conduce le sue ricerche nella volontà di restituire all’Albania porzioni della sua storia.