Sulle strade dell’inferno. La mia vita nel carcere di Spaç

Sulle strade dell’inferno. La mia vita nel carcere di Spaç

Presentazione del libro

Questa è la testimonianza della tragedia vissuta in silenzio da migliaia di oppositori, dissidenti e martiri della sanguinaria dittatura comunista. Un’esperienza vissuta in prima persona e trasformata in una narrazione che, per il suo carattere universale, interpreta le emozioni, i ricordi, le sofferenze e le inaudite crudeltà patite da quanti ebbero la sventurata sorte di incappare nelle maglie della polizia politica di Enver Hoxha. Visar Zhiti viene incarcerato proprio a causa della sua opera poetica, ritenuta non in linea con i dogmi imperanti del realismo socialista. La sua vicenda umana offre al lettore uno spaccato impietoso, crudo e veritiero della disumana condizione dei detenuti politici nello spietato sistema carcerario enverista.

Leggi anche l’intervista a Visar Zhiti: Quando la poesia è vendetta e perdono

Dettagli

Autore: Visar Zhiti
Genere: Narrativa
Editore: Besa Muci Editore
Titolo in albanese: Rrugët e Ferrit
Traduzione di:
Anno di pubblicazione: 2022
ASIN: 8836292372
ISBN: 9788836292370

Acquista ora

Acquista da Amazon