Rando Devole

Rando Devole, nato a Tirana nel 1967, sociologo, traduttore e giornalista, ha studiato a Roma, dove si è laureato in Lettere ed in Scienze Sociali.

Ha poi conseguito un Master in Comunicazione e il Dottorato di Ricerca in sociologia.

È autore di

  1. La scoperta dell’Albania. Gli albanesi secondo i mass media (Ed. Paoline, 1996; con Ardian Vehbiu)
  2. Albania. Fenomeni sociali e rappresentazioni, L’immigrazione albanese in Italia (Agrilavoro, 1998).
  3. L’immigrazione albanese in Italia. Dati, riflessioni, emozioni (Agrilavoro, 2006)
  4. Ha curato il libro Gli albanesi in Italia. Conseguenze economiche e sociali dell’immigrazione, (IDOS, Roma 2008)
  5. Ha curato il libro Donne d’Albania. Tra migrazione, tradizione e modernità insieme a Claudio Paravati (Com Nuovi Tempi Libri, 2017)

Svolge attività di ricerca con diversi istituti e pubblica articoli su giornali italiani e albanesi.

Per il suo impegno sindacale a favore degli immigrati il Presidente della Repubblica gli ha conferito l’onorificenza di Commendatore dell’Ordine della Stella della Solidarietà Italiana.

Elenco libri