Rando Devole

Rando Devole, nato a Tirana nel 1967, sociologo, traduttore e giornalista, ha studiato a Roma, dove si è laureato in Lettere ed in Scienze Sociali.

Ha poi conseguito un Master in Comunicazione e il Dottorato di Ricerca in sociologia.

È autore di

  1. La scoperta dell’Albania. Gli albanesi secondo i mass media (Ed. Paoline, 1996; con Ardian Vehbiu)
  2. Albania. Fenomeni sociali e rappresentazioni, L’immigrazione albanese in Italia (Agrilavoro, 1998).
  3. L’immigrazione albanese in Italia. Dati, riflessioni, emozioni (Agrilavoro, 2006)
  4. Ha curato il libro Gli albanesi in Italia. Conseguenze economiche e sociali dell’immigrazione, (IDOS, Roma 2008)
  5. Ha curato il libro Donne d’Albania. Tra migrazione, tradizione e modernità insieme a Claudio Paravati (Com Nuovi Tempi Libri, 2017)
  6. Ha curato il libro Donne d’Albania. Riflessioni, testimonianze, emozioni insieme a Claudio Paravati (Com Nuovi Tempi Libri, 2022)

Svolge attività di ricerca con diversi istituti e pubblica articoli su giornali italiani e albanesi.

Per il suo impegno sindacale a favore degli immigrati il Presidente della Repubblica gli ha conferito l’onorificenza di Commendatore dell’Ordine della Stella della Solidarietà Italiana.

Rando Devole appartiene alla categoria degli autori di origine albanese che scrivono in italiano, noti come scrittori albanesi italofoni. Clicca sul link per consultare l'elenco degli scrittori italofoni. Qui i suoi libri censiti da Albania Letteraria.

Bibliografia

Rando Devole ha pubblicato 3 libri in italiano, elencati in ordine cronologico di pubblicazione.

AA.VV.

Curatore e/o co-autore in 3 antologie.

AA.VV.