Quota Albania

Un romanzo autobiografico dello scrittore Mario Rigoni Stern. Prima edizione originale – 1971

Quota Albania

«Il mulo che portava le due mitragliatrici pesanti venne colpito e stramazzò; quello che seguiva con le cassette di munizioni ebbe il collo trapassato da una scheggia, ma continuò a seguire il suo conducente con la massima indifferenza. Io correvo chinato in avanti, rannicchiandomi dentro la terra quando sentivo avvicinarsi i colpi. Tra una corsa e un respiro guardavo verso il crinale della collina che ci stava davanti, dove un muro a secco sembrava essere la mia salvezza.

Nel prato, che mi sembrava immensamente ampio, mi trovai accanto un alpino ferito della pattuglia del Verona; un suo compagno gli aveva slacciato i pantaloni e gli sorreggeva la testa. Sul ventre denudato e bianco la ferita era piccolissima: appena un segno da dove non usciva sangue ma poche gocce di un liquido giallino. Il suo viso era pallido, gli occhi assenti ma stupiti; sospirò lievemente, mosse le labbra e rilassò il capo. Era morto.

In piedi, tra lo scoppiare delle bombe che non sentivo, stavo immobile a fissare quel corpo senza vita che pochi istanti prima correva con me. Non lo conoscevo ma ero stupito, e mi sembrava impossibile che si potesse morire così sull'erba, di primavera.»

***

"Il sergente nella neve è il mio libro più importante, ma Quota Albania è quello a me più caro; in quei giorni ho superato la mia linea d'ombra, non solo per l'orrore della guerra, anche per una vicenda personale che mi ha segnato per sempre". Mario Rigoni Stern.

Acquista ora!

Presentazione del libro

Un anno di guerra e due campagne militari, in Francia e in Grecia, ricostruite grazie a due taccuini fortunosamente salvati. Ed eccolo il diciannovenne caporale Rigoni, conoscitore infallibile di ogni sentiero e bosco, sulle Alpi valdostane, nella breve campagna di giugno contro la Francia, a far conoscenza della prima fame e della tristezza di combattere senza un perché.

Poi l’Italia dichiara guerra alla Grecia e tocca agli alpini prendere posizione su quelle desolate montagne albanesi, remote e irreali come crateri sulla Luna. E l’unico a sapersi orientare è Rigoni, che corre imperterrito per chilometri nel fango e nella neve, trovando un modo per sentirsi libero, per riavvicinarsi idealmente ai suoi monti e ritagliarsi l’illusione di una pace dove la vita nel bosco ha ancora il suo antico significato.

Gli episodi del romanzo precedono cronologicamente quelli raccontati ne Il sergente nella neve.

Dettagli

Autore: Mario Rigoni Stern
Serie: Occupazione italiana dell'Albania
Generi: Biografia, Storia e memoria
Editore: Einaudi
Anno di pubblicazione: 2022
ASIN: 8806254014
ISBN: 9788806254018

Recensioni dei lettori

Giorgio Rochat
Quota Albania spicca nella memorialistica bellica per la sua sobrietà, la pulizia delle descrizioni, la testimonianza che porta sulla rassegnata ignoranza con cui si accettava la guerra...Un libro da leggere e da conservare.
Anna Lattanzi
Un libro forte, che è puro racconto, in cui l'esperienza sul fronte albanese viene esposta con ogni elemento che l'ha caratterizzata, dalla sofferenza, alla bellezza del paesaggio e alla delicata sensazione di libertà. Quota Albania, un libro necessario.

Acquista ora

Acquista da Amazon Kindle
Acquista da Amazon

Anteprima